fbpx
15 Marzo, 2019

Efficienza Energetica: conviene investire?

Per chi si sta costruendo una nuova casa o per chi soprattutto deve ristrutturarla è bene che prenda in considerazione il tipo di intervento che vuole realizzare. C’è la cosiddetta ristrutturazione energetica che comprende differenti tipi in installazioni, ora ne vedremo alcuni in maniera dettagliata.

Pavimenti radianti

Il pavimento radiante è una particolare tecnica di pavimentazione che richiede un isolamento più scrupoloso a differenza delle altre tipologie di pavimentazione.

È composta da tubi termoregolati i quali emettono calore verso il rivestimento del pavimento e in modo graduale e uniforme il calore si propaga in tutto l’ambiente.  Questi tubi sono collegati a un collettore che diffonde il fluido termovettore, ossia è quella sostanza che può essere allo stato gassoso o liquido e che all’interno di un impianto accumula l’energia termica prodotta dal generatore e la trasporta.

In specifico i tubi sono situati in una determinata profondità dalla parte calpestabile del pavimento in rapporto con l’altezza della stanza e del tipo di pavimento, ovvero se industriale o residenziale. Per evitare le dispersioni termiche viene messo uno strato di isolante vicino al massetto. Oltre che riscaldare svolge la funzione per il raffreddamento dell’abitazione mettendo all’interno dei tubi dell’acqua refrigerata. Avere nella propria abitazione un pavimento radiante significa ottenere un risparmio energetico che va dal 10% al 15% in confronto al riscaldamento tradizionale. Inoltre non richiede particolari opere di manutenzione.

Efficienza Energetica 2

Isolamento termico e isolamento acustico

La scelta di materiali isolanti è fondamentale se si vuole migliorare l’efficienza energetica di un edificio. In questo modo si ottengono tanti vantaggi sotto molti punti di vista. Durante una ristrutturazione, ad esempio effettuando un buon isolamento termico aumenta sicuramente la produttività energetica e migliora notevolmente la qualità della vita di questi ambienti interni.

In commercio si trovano differenti tipi di materiali isolanti che variano in base allo spessore e alla conducibilità termica. Questo sta a significare che più il materiale è spesso, più aumenta la conducibilità termica e di conseguenza aumenta il potere isolante. Invece più il materiale è sottile, minore è la conducibilità termica e di conseguenza diminuisce anche il potere isolante. Per l’isolamento termico degli edifici vengono utilizzati materiali come il polistirene estruso, il vetro cellulare, la lana di vetro, la lana di roccia, il poliuretano espanso e il polistirolo.

Per l’isolamento acustico degli edifici, invece vengono utilizzati materiali fonoassorbenti e fonoisolanti. Tra i materiali fonoassorbenti troviamo quelli minerali come la lana di roccia e la lanandi vetro. Per l’isolamento acustico viene utilizzato anche il sughero, poi c’è il feltro che è fonoassorbente e fono isolante. Infine ci sono i materiali fonoassorbenti sintetici come il polistirene e il poliuretano. Quando si ha a che fare con i materiali isolanti bisogna prendere in considerazione diverse caratteristiche come la durevolezza e se sono ignifughe.

Coibentazione termica

La coibentazione termica è un metodo utilizzato per isolare l’ambiente interno con lo scopo di contenere il calore.

Questo tipo di isolamento termico è dato grazie all’utilizzo di determinati materiali isolanti che sono inseriti tra i due spazi da isolare. Così facendo si riescono a eliminare gli scambi di calore tra l’ambiente interno e quello esterno. La coibentazione di un’abitazione è molto importante per mantenere un appropriato livello di comfort tutto l’anno, sia in estate perché riesce a mantenere gli ambienti interni freschi che in inverno perché riesce a mantenere gli ambienti interni caldi.

Con la coibentazione termica aumenta l’efficienza energetica della casa, in questo modo si riesce a ottenere un ottimo risparmio sia a livello economicamente che di risorse.

Installazione dei pannelli solari

I pannelli solari sono impianti che producono elettricità oppure riscaldano l’acqua sanitaria sfruttando l’energia solare.

Ci sono i pannelli solari termici che sono stati progettati per la produzione di acqua calda sanitaria. Poi ci sono i pannelli fotovoltaici che producono energia. Questi sono particolarmente convenienti se si installa anche un sistema di accumulo, aumentando così l’autoconsumo.

 

Edilizia
About Finchamp Costruzioni Srl
La Finchamp Costruzioni S.r.l. è una società italiana leader nel settore edile, sia pubblico che privato. Da 25 anni si occupa di ristrutturazioni appartamenti, uffici, recupero fabbricati, nuove costruzioni, lavori condominiali.